Soluzioni Antivirus proposte da Nuvola Toscana

NuvolaToscana.it mette a disposizione due Soluzioni Antivirus: la prima “QUICK-HEAL” da installare su ogni PC aziendale, la seconda “SEQRITE” per le aziende che hanno necessità di un controllo centralizzato, non solo per contrastare i virus ma controlla anche quali applicazioni possono essere usate, i tempi di utilizzo di internet ed il controllo DLP (Data Loss Prevention) cioé sapere chi ha modificato, copiato e cancellato un file e se aveva i permessi per farlo.


Quick-Heal è la soluzione antivirus di Nuovola Toscana

 
 
 
Questo Antivirus creato nel 1991 dalla ononima software house indiana è cresciuto fino a diventare uno dei player mondiali in materia di sicurezza antivirus. La caratteristica principale riguarda l'individuazione dei ransonware. Questi virus in continua crescita tramite un protocollo di criptazione fanno si che i documenti e tanti altri tipi di file vengano criptati. Lo scopo è quello di chiedere un riscatto per decrittarli.
Scheda Quick-Heal
Sqerite La soluzione antivirus di Nuvola Toscana per gli End Point aziendali

 
 
 
Innovativa soluzione per la sicurezza degli endpoint che previene la perdita di dati, monitora le attività ed il trasferimento dei files e fornisce robuste funzionalità antivirus e per una sicura navigazione sul web. Protezione malware integrata, protezione web, del browser e dei dati (DLP) in una unica licenza. Soluzione di gestione delle patch centralizzata per tutte le necessità di patching delle vulnerabilità dei prodotti Windows.
Scheda Seqrite

Perchè gli ANTIVIRUS

La domanda non é “se sarai infettato” ma “quando lo sarai!”.
Le aziende a causa delle loro caratteristiche vengono infettate più volte e questo avviene secondo statistica il 70% delle volte.Non sempre si riesce a trovare una soluzione al disastro. Questi virus si diffondono a causa del basso livello di attenzione degli utenti, che a causa del loro lavoro sono occupati a svolgere molte mansioni e molte volte rispondono alle e-mail quasi automaticamente scatenando il virus.
Nell’anno passato si sono raggiunte cifre da capogiro, quasi 15 milioni di PC sono stati infettati da ransoware che rispetto agli anni precedenti sono evoluti tecnicamente.
Questo tipo di virus è ancora ritenuto dai criminali informatici un buon sistema per avere liquidità di cassa. Ad oggi risultano 120 circa i tipi di ransomware e ne é prevista una costante crescita. La domanda che si pongono tutti  è: chi li produce e a che scopo?
Questi signori non sono gli utilizzatori ma bensì i produttori che mettono a disposizione di chiunque si affili ai loro portali nascosti nel deep web il ransomware per poi  decidere il prezzo del riscatto e quali le loro competenze e successivamente scaricare il programma ed iniziare a fare spamming. Il portale incasserà i Bitcoin, valuta non tracciabile, quale premio del riscatto e verserà la percentaule concordata con l’affiliato. La cifratura dei file  avviene con chiave RSA a 4096 Bit cambiando l’estensione dei file.

Non installate antivirus gratuiti avvaletevi di Aziende specializzate!

 

1) L’aggiornamento:

I ransomware si aggiornano di continuo, ed usano tecniche di mimetizzazione molto evolute, proprio per sfuggire al controllo degli antivirus. Le definizioni dei software antivirus commerciali si aggiornano anche più volte al giorno… A seconda dei momenti anche qualche decina di volte al giorno; un prodotto gratuito non può garantire questa velocità e quindi si passano dei lunghi momenti “scoperti”, seriamente esposti a una minaccia in circolazione.

2) Supporto tecnico:

I prodotti commerciali offrono nel canone un servizio di supporto tecnico per tutti i problemi… Compresi i ransomware. Nel caso degli Antivirus  gratuiti, nel migliore dei casi il supporto avviene tramite volontariato. In pratica si deve inviare una richiesta di aiuto sperando che qualcuno legga la nostra richiesta di aiuto, sia in grado di darci una mano  e soprattutto  abbia voglia di farlo.

3) Gestione tecnica da remoto:

I sistemi antivirus moderni possono essere gestiti da personale tecnico esterno. Con queste soluzioni in pratica, un tecnico potrà decidere per il cliente, ed agire di conseguenza senza che l’utente si debba prendere responsabilità inutili


Prenota una consulenza gratuita!

Segui Nuvola Toscana!